DISCOGRAFIA

Fissare una tappa di un lungo percorso.
…Di un cammino partito nel lontano 1963 e condotto su una scelta mai più abbandonata: il canto popolare delle nostre regioni, nella forma ormai classica del repertorio del Coro della SAT di Trento. Quella codificata da maestri concertatori di altissimo livello, da quelli della prima ora (Pigarelli, Dionisi, Mascagni, Benedetti Michelangeli, …) ai più recenti e altrettanto apprezzati (Bettinelli, Veneri e pochi altri). Musicisti insigni, che hanno fatto, del canto popolare, musica alta, di assoluto valore. Una scelta tuttora confermata, con periodici ritorni e frequentazioni sempre nuove.

…E dare ragione di un obiettivo che vuol essere identita’.
Quella di un coro che, nella ricerca di una impostazione musicalmente fedele, si sforza di maturare nel tempo un’ interpretazione e una timbrica vigorosa, una tempra che sia ora maschia e robusta, ora sottile e raffinata. Come pure un ritmo brioso e incalzante, sempre nella precisione della cadenza e nell’ armonia dell’ insieme.

Questi gli scopi del CD, che viene offerto agli ascoltatori come fotogramma di un film che prosegue. Nel solco, ancora, della scelta iniziale.